Gesù, pane di fraternità. Nel DECIMO MISTERO EUCARISTICO consideriamo la moltiplicazione dei pani, miracolo compiuto da Gesù per predisporre ad accogliere il discorso eucaristico su Se stesso come pane di vita. perché non intendiamo mai scendere dalla croce ma restarvi per salire dove è Cristo stesso¸ preghiamo Maria: Ave Maria…Gesù, centro dei cuori. Si contempla come Gesù Cristo abbia istituito il Santissimo Sacramento per rvisitarci nel momento della nostra morte e per portarci in Paradiso. A Dio, Trino e Uno, mirabile nei suoi prodigi pasquali, diciamo/cantiamo la nostra lode: Gloria al Padre… Sii lodato e ringraziato Gesù Cristo in Sacramento Tu ci fai passare a vita dalla morte e dal mal Benedetto , ora sempre, Cristo Dio, vero uom. Preghiera dispositiva ad accogliere la grazia del mistero eucaristico: Spirito Santo, suscita in noi la fede del centurione che ci faccia aderire con tutto il cuore, con tutta l’anima, con tutte le forze a Gesù, vero Dio e vero uomo, nostro unico Salvatore. Amen. A Dio, Trino e Uno, prototipo di ogni famiglia, diciamo/cantiamo il nostro onore: Gloria al Padre… Sii lodato e ringraziato Gesù Cristo in Sacramento Tu sei il vino nuovo e buono per far festa e goder Benedetto , ora sempre, Cristo Dio, vero uom. Il sangue sulle vostre case sarà il segno che voi siete dentro: io vedrò il sangue e passerò oltre, non vi sarà per voi flagello di sterminio, quando io colpirò il paese d’Egitto. Adoriamo Gesù e gli diciamo: ti adoriamo. Amen Primo Mistero Si contempla come Gesù Cristo abbia istituito il SS. Isacco si rivolse al Padre Abramo e disse: “Padre mio!” Rispose: “Eccomi, figlio mio” Riprese: “ Ecco qui il fuoco e la legna, ma dov’è la legna per l’olocausto?” Abramo rispose: “Dio stesso provvederà l’agnello per l’olocausto, figlio mio!” Proseguirono tutt’e due insieme; così arrivarono al luogo che Dio gli aveva indicato; qui Abramo costruì l’altare, collocò la legna legò il figlio Isacco e lo depose sull’altare, sopra la legna. Invochiamo Maria perché le nostre adorazioni abbiano sempre come sfondo contemplativo la passione e la morte in croce di Gesù: Ave Maria… Gesù, segno dell’amore del Padre. per vivere in stato di offerta generosa e gioiosa, supplichiamo Maria: Ave Maria…Gesù, sacerdote di se stesso. INVOCAZIONI. A Dio, Trino e Uno, ideatore e autore della pasqua salvifica, diciamo/cantiamo il nostro onore: Gloria al Padre… Sii lodato e ringraziato Gesù Cristo in sacramento Tu ci fai passare a Dio fai passare Dio in noi. Rosario Eucaristico. O Cuore eucaristico di Gesù, che ardi d'amore per noi, accendi i nostri cuori d'amore per Te. Si contempla come Gesù Cristo abbia istituito il SS. Maria interceda per noi perché facciamo quello che e come ha fatto Gesù nell’ultima cena: Ave Maria… Gesù, principio e datore di ogni bene. Ogni volta infatti che mangiate di questo pane e bevete di questo calice, voi annunziate la morte del Signore finché egli venga: Perciò chiunque in modo indegno mangia il pane o beve il calice del Signore, sarà reo del corpo e del sangue del Signore. Maria preghi per noi perché non ci dimentichiamo di quanto Dio ha fatto per la nostra liberazione dal male: Ave Maria… Gesù, agnello mite e senza resistenze. Gesù, pietra angolare. Gesù, misericordia verso tutti. A Dio, Trino e Uno, fonte e termine di ogni atto cultuale, diciamo/cantiamo il nostro onore: Gloria al Padre… Sii lodato e ringraziato Gesù Cristo in Sacramento Tu sei il Figlio di Dio Padre sempre pronto al suo voler. Lettore: “Il Signore disse a Mosè e ad Aronne nel paese d’Egitto: “Questo mese sarà per voi l’inizio dei mesi, sarà per voi il primo mese dell’anno. Sacramento per rimanere con noi tutto il tempo della nostra vita. quando sarà inchiodato alla croce per consumarvi quel sacrificio eucaristico salvifico, già anticipato nell’offerta del suo corpo e sangue da mangiare e bere nell’ultima cena; nel suo nome e volgendo lo sguardo a Colui che hanno trafitto (Gv 19, 37), tutti potranno essere salvi; Lettore: “Il popolo disse contro Dio e contro Mosè: “Perché ci avete fatti uscire dall’Egitto per farci morire in questo deserto? Riprese: “Prendi tuo figlio, il tuo unico figlio che ami, Isacco, va’ nel territorio di Moria e offrilo in olocausto su di un monte che io ti indicherò”. Gloria al Padre. Gesù, povero e umile. Si contempla come Gesù Cristo abbia istituito il. Perché la mia carne è vero cibo e il mio sangue vera bevanda. Gezabele inviò un messaggero a Elia per dirgli: ”Gli dei mi facciano questo e anche di peggio, se domani a quest’ora non avrò reso te come uno di quelli”. Maria interceda perché quello che può fare Dio non deresponsabilizzi nessuno: Ave Maria… Gesù, invisibile ospite del nostro banchetto. già in terra e poi in ciel. “Mio Dio, credo, adoro, spero e Ti amo. la mia libertà è sulla linea di quella di Dio? But going in to church and making the genuflexion, one says: «... be praised and thanked at every moment». I pani azzimi, che Israele mangia ogni anno nella sua cena pasquale, commemorando la fretta della partenza liberatrice dall’Egitto, si ritrovano, pari pari, sulla tavola di Cristo nell’ultima cena ebraica che diventa la prima cena cristiana, come pure in ogni celebrazione eucaristica della Chiesa nella nuova ed eterna alleanza; Lettore: “Il Signore disse a Mosè e ad Aronne nel paese d’Egitto: “Questo mese sarà per voi l’inizio dei mesi. Imploriamo da Maria la grazia che l’esperienza dell’eucaristia si renda pronti operativamente a renderci utili agli altri: Ave Maria… Gesù, luce e salvezza di tutte le genti. Dona santi sacerdoti, … Preghiamo Dio, nostro Padre, che ha dato, come pane, il suo Unigenito e amato Figlio, e gli diciamo come ci ha insegnato Gesù: Padre nostro..,. Imploriamo da Maria che il primo pranzo di nozze degli sposi cristiani sia la stessa Messa nuziale con la comunione al Corpo e al Sangue di Cristo: Ave Maria… Gesù, convito eucaristico- nuziale. Maria ci ottenga che le nostre eucaristie siano luogo e segno di autentica evangelizzazione: Ave Maria… Gesù, nostra luce e speranza. Gesù, simile a noi in tutto fuorché nel peccato. Maria interceda perché con l’evangelizzazione ci sia anche il servizio della promozione umana e sociale: Ave Maria… Gesù, forza, rifugio, conforto ai sofferenti. Io sono il Signore! Disse loro di nuovo: “Ora attingete e portatene al maestro di tavola”. Padre nostro . Si contempla come Gesù Cristo abbia istituito il Santissimo Sa. Gesù, servo degli uomini e nostro fratello. Tu sei Dio e vivi e regni con il Padre e con il Figlio per tutti i secoli dei secoli. Sia lodato e ringraziato ogni momento il Santissimo e Divinissimo Sacramento. ¾� ’ ™ W™ 0 ‡™ P� j eventuale breve commento silenzio meditativo personale domande per la vita: sono consapevole, per fede, che Gesù continua a camminarmi a fianco e rimuove da di dentro? Questo segno, operato da Cristo, prefigura la sovrabbondanza del pane che è l’Eucaristia (cfr CCC 1335); qui ci sono migliaia di persone che hanno bisogno di mangiare per vivere e Dio, in Gesù, interviene in maniera prodigiosa. Maria ci ottenga di vivere in pace e fiducia il momento presente: Ave Maria… Gesù, pane di fraternità. Sacramento per ricordarci la sua passione e morte. Egli disse ai discepoli: “Fateli sedere per gruppi di cinquanta”. Allora il Signore disse a Mosé: “Ecco, io sto per far piovere pane dal cielo per voi: il popolo uscirà a raccoglierne ogni giorno la razione di un giorno, perché io lo metta alla prova, per vedere se cammina secondo la mia legge o no” (Es 16,2-4). Benedetto Gesù nel santissimo Sa-cramento dell'altare. Maria ci ottenga di fidarci dei ministri che Dio ha scelto per noi: Ave Maria… Gesù, pane di carità. Gesù, amico dei giusti e dei peccatori. Chi ha orecchi, ascolti ciò che lo Spirito dice alle Chiese” (Ap 3, 20-22). Vivono questo momento di ansia senza alcun pensiero che non sia santissimo. Guida della preghiera Nel nome del Padre che ci ha dato il suo Figlio, nel nome del Figlio che si è fatto offerta eucaristica per noi, nel nome dello Spirito Santo che è Amore sino alla fine, consideriamo alcuni misteri eucaristici con lo sguardo di Maria e ci facciamo accompagnare dalla sua intercessione. Maria ci ottenga che la sazietà del benessere materiale non ci chiuda al bene di Dio: Ave Maria… Gesù, pane di salvezza. Community Organization. Desideroso di morire, disse: “Ora basta, Signore, perché io non sono migliore dei miei padri”. Gloria al Padre. Maria ci ottenga di lasciar fare a Dio secondo i suoi insindacabili modi e tempi: Ave Maria….Gesù, pane di servizio. Nel SEDICESIMO MISTERO EUCARISTICO consideriamo la frazione del pane a Emmaus con la quale rivela e indica il segno riconoscitivo della sua vera identità; questo gesto è talmente proprio e identificativo di Cristo che quando i due discepoli di Emmaus lo vedono compiere dal misterioso viandante che si è affiancato ad essi lungo la strada che facevano, non hanno difficoltà a dirsi: ma questi è Gesù! Sia lodato e ringraziato ogni momento, Gesù nel Santissimo Sacramento (10 volte) "O Gesù, perdona le nostre colpe, preservaci dal fuoco dell'inferno, porta in cielo tutte le anime, specialmente le più bisognose della tua misericordia". SS. Padre nostro . per ricordarci la sua passione e morte. Nel OTTAVO MISTERO EUCARISTICO consideriamo l’esperienza del profeta Elia che, mangiando il pane procurato da Dio, acquista la forza di portare a compimento la sua missione di cultore e testimone del primato assoluto di Dio e cultore della sua presenza in mezzo al popolo. Gesù, inizio dei tempi nuovi e futuri. Chiediamo l’intercessione di Maria perché aspiriamo alla terra promessa di Dio: Ave Maria… Gesù, il nostro Dio. Il Santissimo e divinissimo Sacramento. Preghiamo Dio, nostro Padre, creatore del cielo e della terra, e gli diciamo come ci ha insegnato Gesù: Padre nostro... Supplichiamo Maria per essere uomini e donne di pace, supplichiamo Maria: Ave Maria…Gesù, sacerdote sommo ed eterno. Nel 5° Mistero Eucaristico si contempla come Gesù Cristo abbia istituito il Santissimo Sacra-mento per visitarci nel momento della nostra morte e per portarci in Paradiso. Gloria al Padre . Fa’ che il nostro spezzare, almeno domenicale, del pane eucaristico ci faccia diventare offerta viva in Cristo, a lode e gloria di Dio Padre. 10 volte: Sia lodato e ringraziato ogni momento si risponde: Gesù nel Santissimo Sacramento. Gloria al Padre QUINTO MISTERO EUCARISTICO Si contempla come Gesù Cristo abbia istituito il Santissimo Sacramento per visitarci nel momento della nostra morte e per portarci in Paradiso. per essere pronti a combattere i nostri nemici più subdoli, supplichiamo Maria: Ave Maria…Gesù, sacerdote capace di compassione. Nel quarto mistero contempliamo con gli occhi di Maria . Maria ci ottenga che l’esperienza eucaristica consolidi il nostro uomo interiore: Ave Maria… Gesù, arso d’amore. Nel VENTESIMO MISTERO EUCARISTICO consideriamo il banchetto alla fine dei tempi nei Regno dei cieli in cui si celebrano le nozze dell’Agnello, nella Gerusalemme celeste. Lettore: “Acab riferì a Gezabele ciò che Elia aveva fatto e che aveva ucciso di spada tutti i profeti. passione e morte. Gesù, nostra luce e speranza. Un Sacerdote a Villabate (Pa) che dona speranza in Gesù, Salvatore dell'umanità Grazie Padre Leonardo, Dio ti Benedica e la Madonna e San Giuseppe ti proteggano per questi atti coraggiosi d'Amore Gesù che passa e benedice e guarisce. I T ” ™ ° ´ ) + 8 = â æ - 1 m x ¸ ½ Maria interceda perché Messa, adorazione e vita divengano veramente un tutt’uno: Ave Maria… Gesù, che riscaldi il cuore umano.. A Dio, Trino e Uno, Signore del tempo e della storia, diciamo/cantiamo la nostra glorificazione: Gloria al Padre… Sii lodato e ringraziato Gesù Cristo in Sacramento Tu sei sempre in mezzo a noi Emmanuele, Dio con noi. eventuale breve commento silenzio meditativo personale domande per la vita: sono contento di avere come mio Dio assoluto Colui che ha fatto cielo e terra? Lettore: “Era vicina la Pasqua, la festa dei Giudei. Preghiamo Maria perché l’eucaristia ci mantenga vivi dentro: Ave Maria… Gesù, primogenito dei morti. A Dio, Trino e Uno, sorgente e culmine del ministero sacerdotale, diciamo/cantiamo il nostro onore: Gloria al Padre… Sii lodato e ringraziato Gesù Cristo in Sacramento Tu sei il vero sacerdote che nel pane ha dato sè. Grazie. Mentre discorrevano e discutevano insieme, Gesù in persona si accostò e camminava con loro. Maria ci ottenga di accontentarci del pane quotidiano: Ave Maria… Gesù, pane di comunione. E Gesù rispose: “ Che ho da fare con te, o donna? Imploriamo da Maria che la presenza di Cristo sia la misura piena delle nostre giornate ed esperienze: Ave Maria… Gesù, pienezza del tempo. II° Mistero Eucaristico. La fede eucaristica, professata e ri-assimilata in preghiera, abbraccia più dimensioni quali la sacrificale, conviviale, comunionale, sociale, sacramentale, escatologica che emergono, più o meno, ora in un mistero ora in un altro. Glorifichiamo Gesù e gli diciamo: a te la lode e la gloria nei secoli. Amen. Arrotoliamo i secoli, i millenni, e forse ne troveremo lorigine nelle convulsioni del suolo, negli sbuffi di mortifero vapore che erompevano improvvisi, nelle onde che scavalcavano le colline, in tutti i pericoli che qui insidiavano la vita umana; è loro di Napoli questa pazienza. Writer. Gesù, morto in croce per noi. Che il signore sia lodato! Tu sei Dio e vivi e regni con il Padre e con il Figlio per tutti i secoli dei secoli. Egli guardò e vide vicino alla sua testa una focaccia cotta su pietre roventi e un orcio d’acqua. Il terzo giorno Abramo alzò gli occhi e da lontano vide quel luogo. Il Mistero Eucaristico ha una sua preistoria, ossia comincia, in certo qual senso, prima dell’incarnazione del Verbo di Dio, fatto uomo per noi e per la nostra salvezza, ed è inscritto tra le righe della storia della salvezza, specialmente in particolari figure, episodi, esperienze. Benedetto , ora sempre, Cristo Dio, vero uom. In quella notte ne mangeranno la carne arrostita al fuoco; la mangeranno con azzimi e con erbe amare. E’ la pasqua del Signore! Gesù, Figlio di Dio, fatto uomo per opera dello Spirito Santo e nato dalla Vergine Maria, Gesù, vittima pura, santa e immacolata, Gesù, vittima immolata per la nostra redenzione, Gesù, pane santo della vita eterna, Gesù, sacramento universale di salvezza. Fu invitato alle nozze anche Gesù con i suoi discepoli. [ ] Il vostro agnello sia senza difetto, maschio, nato nell’anno; potrete sceglierlo tra le pecore o tra le capre e lo serberete fino al quattordici di questo mese: allora tutta l’assemblea della comunità d’Israele lo immolerà al tramonto,. Si contempla come Gesù Cristo abbia istituito il Santissimo Sa. se non mangiate la carne del Figlio dell’uomo e non bevete il suo sangue, non avrete in voi la vita. Venne di nuovo l’angelo del Signore lo toccò e gli disse; “Su mangia, perché è troppo lungo per te il cammino”. Signore vieni presto in mio aiuto. E Gesù, avvicinatosi, disse loro: «Mi è stato dato ogni potere in cielo e in terra. Invochiamo Maria perché non ci facciamo trovare assenti o indifferenti al passaggio salvifico del Signore: Ave Maria… Gesù, pasqua di liberazione. Signore vieni presto in mio aiuto. Invochiamo Maria perché amiamo e sviluppiamo il senso della comunione fraterna ed ecclesiale: Ave Maria… Gesù, pane di alleanza comunitaria. Uploaded by. Egli è una Persona presente, viva, attiva in mezzo a noi nel sacramento eucaristico. Sacramento per rimanere con noi tutto il tempo della nostra vita. Maria interceda perché l’esperienza del bisogno sia anche l’occasione perché le persone si incontrino: Ave Maria… Gesù, luce ai ciechi e vigore ai deboli. Quando non si dice il Rosario intero si può recitare una sola corona con gruppo di misteri. Gesù, sempre vivo per intercedere a nostro favore. Gesù, immolato per la tua Chiesa. Si prega in riparazione degli Oltraggi, dei Sacrilegi e delle Indifferenze, con cui Gesù Cristo viene Offeso. Sii lodato e ringraziato. Chiediamo a Cristo di avere pietà di noi e gli diciamo: abbi pietà di noi. Maria ci ottenga la grazia che l’Eucaristia ci ricordi continuamente che la nostra patria è il cielo; Ave Maria… Gesù, asceso al cielo nella gloria. Invochiamo Maria perché pratichiamo la condivisione specie con chi è solo e non può provvedere a se stesso: Ave Maria… Gesù, pane condiviso. 8 ı ş … † ö ø ï ğ w x € � P ‹ ‘ c © s » ¼ – — ˜ Ä Uploaded by . Preghiamo Maria perché le nostre eucaristie si risolvano in una comunione permanente con Cristo: Ave Maria… Gesù, nostra Pasqua. Documents Similar To Rosario Eucaristico Dicembre. Invochiamo Maria perché la nostra fede non si fermi alla conoscenza dei fatti ma sfoci in una sconfinata gratitudine per l’immenso amore di Dio: Ave Maria… Gesù, morto per sua libera scelta amorosa. Ma in loro occhi erano incapaci di riconoscerlo…Quando furon vicini al villaggio dove erano diretti, egli fece come se dovesse andare più lontano. "Mio Dio, credo, adoro, spero e Ti amo. mi faccio aspergere dal Sangue di Cristo nel sacramento della riconciliazione e dell’Eucaristia? Tu sei Dio e vivi e regni con il Padre e con il Figlio per tutti i secoli dei secoli. “Ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo” (Mt 28,20). Chiediamo a Maria la grazia che le nostre migliori offerte spirituali siano le cose, anche piccole, a cui siamo particolarmente affezionati e attaccati: Ave Maria… Gesù, libero e povero per servire. Maria interceda perché collaboriamo al moltiplicarsi degli adoratori eucaristici: Ave Maria… Gesù, presenza che comunica salvezza.

Strong One Direction Traduzione, Raiplay Bambini Tom Sawyer, Poetica Di Mallarmé, Pesca Basso Brembo, Sms Amazon Tentativo Di Accesso, L200 Usato Modena, Documenti Da Allegare Alla Domanda Di Pensione Scuola 2021, Come Programmare Telecomando Universale Condizionatore,